Gazzetta TV

Migranti stagionali ad Alcamo per vendemmia e raccolta meloni: “garantire una giusta e dignitosa accoglienza”

migranti-alcamo
I Consiglieri di ABC – Alcamo Bene Comune e Alcamo Cambierà hanno presentato un’interrogazione al Sindaco Domenico Surdi riguardo l’ormai imminente questione dell’accoglienza dei migranti stagionali che, da tempo a cadenza annuale, si ritrovano nella città di Alcamo e che attendono il periodo della vendemmia e della raccolta dei meloni come un’opportunità di lavoro.
“Nonostante negli ultimi anni ci sia stato un maggiore interesse per questa situazione da parte delle Amministrazioni precedenti, è chiaro che ancora molto deve essere fatto ed è necessario un piano programmato con largo anticipo che sia chiaro e risolutivo.
COMMERCIALISTA-A-TRAPANI
 
Ci si chiede, tra le altre cose, se anche quest’anno verranno utilizzati come campo di accoglienza migranti i locali della palestra comunale siti in via Guido Gozzano, se sono già stati predisposti i servizi necessari per garantire a queste persone una permanenza dignitosa e come l’Amministrazione attuale intende gestire la situazione dei migranti cosiddetti “irregolari”.
 
Quella dei migranti stagionali è una questione che puntualmente si presenta ogni anno all’inizio di settembre e che la nostra città non può più permettersi di gestire in maniera totalmente improvvisata. Riteniamo che garantire una giusta e dignitosa accoglienza a chi si sposta nel nostro territorio per lavorare sia un passo fondamentale verso quel progresso culturale e sociale di cui il movimento ABC si è sempre fatto portavoce: risale infatti al 2012 il documentario “Volevamo Braccia” in cui denunciavamo proprio le penose condizioni in cui i migranti stranieri si ritrovavano a vivere e a lavorare proprio sotto i nostri occhi e a cui era stata affiancata un’interrogazione al Sindaco da parte dei nostri Consiglieri.”

Condividi l'articolo
In alto