Hobby & Hi-Tech

B&B: buone pratiche per aumentare la visibilità sul web

Strategie-Web-b-e-b

Hai aperto il tuo B&B a Trapani e tutto è perfetto: arredamento moderno e ricercato, tutti i confort e sei carico/a di entusiasmo.

Passa però la prima settimana e non hai ancora ricevuto nessuna telefonata o email, nemmeno per semplici informazioni.

Un problema c’è di sicuro: non hai abbastanza visibilità su internet!

Pochi giorni fa ho scritto una breve guida per B&B formata da 6 semplici passaggi per aumentare la visibilità on line del tuo Bed and Breackfast, di seguito un estratto del post originale con tutto quello di cui hai bisogno per semplificare la vita lavorativa ed attrarre più visitatori:

 

  1. Un buon sito web

  2. Una pagina Facebook

  3. Segnala a Google la tua attività

  4. Booking e Co: iscriviti nei portali di prenotazioni

  5. Social e forum

  6. I Feedback dei tuoi ospiti sono l’arma migliore

Come vedi sono pochi semplici passi che però possono davvero fare la differenza nella lotta continua tra te ed i tuoi competitors per accaparrarti un numero tale da clienti da poterti permettere di rendere economicamente proficua la tua attività commerciale. Analizziamo quindi le voci che compongono questa breve guida.

Un buon sito web

È il tuo biglietto da visita virtuale, il volto del tuo business che mostrerai ai clienti!

Le immagini hanno un ruolo fondamentale e quindi ti imploro in ginocchio: se non sei un fotografo/a abbastanza in gamba affidati ad un professionista e soprattutto evita di caricare sul tuo sito immagini scattate con il telefonino e di pessima qualità, avresti pessimi risultati.

Un’immagine vale più di 1.000 parole? Prova allora ad immaginare cosa potrebbe fare un video a 360° all’interno del tuo sito. Con uno strumento come questo puoi offrire un vero e proprio tour virtuale delle camere, degli spazi comuni, ecc. Un investimento imprescindibile che ti ritroverai anche in seguito.

Offri attraverso il tuo web site il maggior numero di informazioni utili ai tuoi potenziali clienti, questo ti alleggerirà molto il lavoro che passerai al telefono con i clienti per spiegare prezzi e condizioni.

Non dimenticare inoltre di incorporare una mappa di Google con la quale i tuoi clienti potranno raggiungere con un navigatore o il telefonino la tua attività.

Una pagina Facebook

Stesso principio appena esposto vale anche per una Pagina Facebook, la userai per mostrare le potenzialità del tuo B&B utilizzando sempre grafiche accattivanti e professionali, fotografie ben scattate ed il tuo video professionale.

Potrai anche usare Messenger per chattare con gli avventori della pagina offrendo un ottimo canale di comunicazione.

Segnala a Google la tua attività

È essenziale comunicare a Google l’esistenza del tuo B&B in modo che questo possa essere mostrato nelle ricerche e che possa guidare fino a te i clienti. È semplice e gratuito: accedi a Google Maps con un account Gmail e clicca su “aggiungi attività” che troverai in alto a sinistra, adesso inserisci le info richieste, sistema con attenzione il puntatore della mappa e premi invia…Fatto!

Booking e Co: iscriviti nei portali di prenotazioni

I migliori sono sempre i soliti: booking, Tripadvisor, AirBNB, Expedia, Kayak e Trivago e a questi aggiungo anche Casevacanza e Bed-and-Breackfast.

Ognuno di questi portali ha una commissione più o meno salata questo però ti permetterà ti permetterà di avere sin da subito prenotazioni e camere occupate. Inoltre ti permetterà di aumentare molto presto il numero di clienti. A poco a poco, quando avrai una tua identità definita su internet potrai pensare di staccarti da questi portali ed occuparti da solo al tuo marketing web.

Social e forum

Non Esiste solo Facebook: Twitter, Instagram, Pinterest, FourSquare e molti altri hanno un’enorma importanza per il tuo business, ognuno di questi ha migliaia di utenti potenzialmente interessati ai viaggi  e tu dovresti intercettare il più possibile di loro per poi promuovere il tuo territorio e la tua attività (non iniziare a spammare con il copia incolla il link al tuo sito in ognidove però).

Frequenta anche i forum di siti web relativi ai viaggi, partecipa alle discussioni degli utenti, esempio: se un quotidiano on line locale (proprio come La Gazzetta Trapanese) pubblica un articolo sulla sagra X o sull’evento Y che si terrà vicino al tuo B&B è un’ottima ideaa quella di analizzare i commenti al post e offrire maggiori informazioni per poi, alla fine, dare il link al tuo sito web dicendo: “questo è un posticino carino a pochi metri dall’evento”.

I Feedback dei tuoi ospiti sono l’arma migliore

Il passaparola è certamente la forma più potente di pubblicità!

Un cliente pienamente soddisfatto è il tuo testimonial ideale: dai quindi la possibilità ad ognuno di loro di recensire i tuoi contenuti web: la tua FanPage di Facebook, la tua scheda su Google Business, commenti sul blog, tutto fa brodo ed anche un Like può fare la differenza.

 

Quelle che ti ho descritto sono semplicemente le strategie “base” per accrescere la visibilità on line del tuo B&B che ti permetteranno in un tempo ragionevole di godere di grandi benefici.

Non mi rimane che augurarti di fare buoni affari con il tuo Bed and Breackfast.

di Leonardo Mazzara

 

Condividi l'articolo
In alto